Limiti e pregi della Risonanza Magnetica Multiparametrica della prostata. Cosa fare quando negativa?

Riporto un importante lavoro tutto italiano. La risonanza magnetica multiparametrica (mpMRI) della prostata ha un’eccellente sensibilità nel rilevare un tumore della prostata clinicamente significativo (csPCa), tuttavia l’utilità della mpMRI negativa (nMRI) è meno utile. Obiettivo: valutare i risultati degli uomini con RMN e clinica in un follow-up dopo 7 anni di attività presso un centro di riferimento. Progettazione, impostazione e

Test MDX Select dell’RNA, nuovo marcatore tumorale della prostata

Alcuni anni fa sono stato uno dei primi urologi ad utilizzare il test urinario PCA3 in aggiunta al PSA plasmatico per la diagnosi di tumori della prostata. Devo riconoscere che malgrado gli entusiasmi iniziali tale metodica poi andò pian piano scemando per una non adeguata attendibilità e onestamente anche per i costi che sono sempre rimasti molto elevati. Dobbiamo però

Biopsia prostatica

Cos’è la Biopsia Prostatica? La biopsia prostatica è un esame diagnostico indispensabile per escludere o confermare la diagnosi di carcinoma prostatico in caso di sospetto clinico. In breve: si prelevano diversi campioni di tessuto prostatico e si inviano in laboratorio analisi per sottoporli ad esame istologico. Quando si rende necessaria? La biopsia prostatica viene prescritta nel caso un cui si

SARM i nuovi steroidi. Effetti ed effetti collaterali.

Aumentare la massa muscolare e il benessere fisico senza usare il testosterone con i SARM Riporto un interessantissimo studio dei colleghi americani relativo ai SARM i nuovi steroidi. Il recettore degli androgeni (AR) appartiene alla superfamiglia dei recettori nucleari dell’ormone steroideo e il legame dei suoi ligandi endogeni (cioè testosterone e diidrossitestosterone) modula la sua funzione come fattore di trascrizione.

IsoPsa : il nuovo marcatore per il carcinoma prostatico

Come tutti ormai sappiamo il PSA plasmatico non è un marcatore tumorale, ma ha assunto il ruolo di indice di salute prostatica. Possiamo quindi trovare un PSA elevato in presenza di una infiammazione o infezione  della prostata come del resto possiamo trovare un PSA basso magari in presenza di malattia neoplastica. Lo scopo della ricerca anche in campo diagnostico è

Pca3 urinario

NUOVO TEST PER LA DIAGNOSI DEL CANCRO PROSTATICO Il cancro alla prostata è la forma neoplastica più frequente negli uomini e generalmente è silente. Solo una minoranza dei casi evolve rapidamente ed è potenzialmente mortale; dunque il cancro deve essere diagnosticato in uno stadio ancora confinato alla prostata, quando generalmente è curabile, cosa che non è più possibile in presenza

PSA plasmatico un enzima importante

PSA è l’acronimo di Antigene Prostatico Specifico, è un enzima proteolitico prodotto dalle cellule della ghiandola prostatica; questo normalmente è presente nella parte liquida del sangue, il plasma. Attraverso delle semplici analisi del sangue è possibile stabilire il livello di psa plasmatico Cos’è e a cosa serve L’enzima PSA, prima dell’eiaculazione, si trova nei dotti ghiandolari prostatici ad una concentrazione

Diagnostica Urologica e Andrologica

Ecografia Apparato Urinario Per ecografia apparato urinario si intende l’ecografia del rene, della vescica e della prostata. Utile nello screening urologico classico, ma indispensabile in casi di sanguinamento urinario o sospetta calcolosi. Leggi tutto >> Ecografia prostatica transrettale L’ecografia prostatica trans rettale viene utilizzata per eseguire uno studio dettagliato ed accurato della ghiandola prostatica. Utilizza il principio degli ultrasuoni come