L’arginina o L-arginina è un amminoacido prodotto nel corpo. Come supplemento, sembra aiutare con diverse condizioni, dall’emicrania all’infiammazione.

Per quanto riguarda il suo utilizzo in andrologia e ormai ben conosciuta e documentata la capacità che a questo amminoacido di liberare ossido nitrico molecola che sappiamo essere indispensabile nel mantenimento e in parte nell’attivazione della vasodilatazione dei corpi cavernosi durante l’erezione.

Ma vediamo più nel dettaglio alcune caratteristiche di questo aminoacido per conoscere più a fondo le qualità, le possibilità terapeutiche, ma anche gli effetti collaterali ed eventuali situazioni cliniche in cui la sua assunzione potrebbe essere più dannosa che utile

Perché le persone prendono l’arginina?

Perché rilassa i vasi sanguigni, questo amminoacido potrebbe avere benefici cardiovascolari per alcune persone. Gli studi dimostrano che potrebbe alleviare i sintomi di angina e arteriopatia periferica. Sembra aumentare la salute delle persone con insufficienza cardiaca . Potrebbe anche aiutare con la disfunzione erettile , ma soprattutto se combinato con altri integratori come il picnogenolo. Alcuni studi hanno dimostrato un effetto di potenziamento immunitario.

Questo amminoacido può anche combattere i sintomi della perdita di peso causata dall’HIV . Sembra migliorare i sintomi dell’infiammazione renale e aiuta la funzione renale dopo un trapianto. Gli studi dimostrano che  può alleviare l’ emicrania , migliorare la pressione sanguigna e ridurre il tempo di recupero dopo l’intervento.

Non tutti gli studi sono stati positivi. Non sembra essere di aiuto nel recupero di attacchi cardiaci , preeclampsia , guarigione delle ferite o tolleranza all’esercizio nelle persone con scompenso cardiaco. Sembra peggiorare l’ asma .

Questo amminoazido è stato studiato come trattamento per molte più condizioni. Includono demenza , ipertensione , cancro , infertilità maschile, diabete e obesità . Ma i risultati sono stati inconcludenti. Più ricerca deve essere fatta.

Quanta arginina dovresti prendere?

Non c’è una dose standard. Gli studi hanno utilizzato quantità diverse per condizioni diverse. Un dosaggio comune è da 2 a 3 grammi tre volte al giorno, sebbene siano state studiate anche dosi più basse e più alte. La sicurezza dell’uso a lungo termine di integratori di arginina non è chiara. Chiedi al tuo medico per un consiglio.

In alcuni casi, i medici raccomandano l’arginina supplementare. Le persone con malnutrizione proteica, ustioni, infezioni, crescita rapida e altre condizioni potrebbero aver bisogno di arginina supplementare.

Puoi prendere l’arginina naturalmente dai cibi?

Molti alimenti sono fonti naturali di bassi livelli di arginina. Comprendono noci (come noci, nocciole, noci pecan, arachidi, mandorle, anacardi e noci del Brasile), semi (come sesamo e girasole), avena, mais, cereali, grano saraceno, riso integrale, latticini, carne, pollo e cioccolato .

Quali sono i rischi di assumere l’arginina?

Effetti collaterali. La maggior parte delle persone che assumono arginina ha pochi effetti collaterali. Può causare nausea , crampi , diarrea , reazioni allergiche e sintomi di asma . Potrebbe anche causare bassa pressione sanguigna e cambiamenti nei livelli di glucosio e di sangue nel sangue. Alcuni pensano che il rapporto tra lisina e arginina nella dieta (o con gli integratori ) possa influenzare la comparsa o meno di virus dell’herpes latente. Alcuni medici raccomandano l’aumento della lisina e la diminuzione dell’arginina per aiutare a prevenire il ripetersi dei sintomi associati al virus dell’herpes simplex .

Rischi. Se si hanno condizioni mediche – come il cancro , asma , allergie , problemi al fegato o ai reni, bassa pressione sanguigna, anemia falciforme , o un disturbo emorragico – o hanno avuto un infarto , non assumere tale supplemento senza parlare ad un prima il dottore.

Interazioni. Se assume regolarmente medicinali o integratori, ne parli con il medico prima di iniziare a usare l’arginina. Potrebbero interagire con farmaci anticoncezionali , farmaci per la terapia ormonale, fluidificanti del sangue , alcuni antidolorifici e medicinali per la disfunzione erettile , il bruciore di stomaco, l’ ipertensione e il diabete . L’arginina potrebbe anche interagire con integratori come ginkgo biloba , aglio, ginseng asiatico e potassio .

Dati i rischi incerti, tale supplemento non deve essere utilizzata da bambini o donne in gravidanza o in allattamento senza l’approvazione di un medico.

 

Dai un voto a questo articolo se lo hai trovato utile

Arginina : cos'è, rischi e benefici Voto medio : ★★★★★ 4.8 basato su 5 voti
5 1

 

Nome
Email
Voto
Dott. Andrea Militello
Medico specializzato in Urologia e Andrologia. Ecografista ed esperto in fisiopatologia della riproduzione umana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *