Ecografia prostatica transrettale

Dott. Andrea Militello

L’ecografia prostatica trans rettale viene utilizzata per eseguire uno studio dettagliato ed accurato della ghiandola prostatica. Utilizza il principio degli ultrasuoni come tutte le tecniche ecografiche.

E’ un esame utile e spesso indispensabile per  lo studio di alcune patologie prostatiche quali le prostatiti o il tumore della prostata, e può essere d’aiuto nella diagnostica della patologia ostruttiva da ipertrofia prostatica .

La preparazione richiede l’ampolla rettale vuota motivo per cui è consigliato un microclistere alcune ore prima.

Si giunge a vescica piena ( bere almeno mezzo litro d’acqua un’ora prima dell’esame ) per eseguire la prima fase dell’ecografia con accesso sovrapubico, sopra la pancia per capirci, e poi una volta svuotata la vescica si procede allo studio trans rettale.

La sonda è protetta e lubrificata e , se l’esame viene eseguito con calma e tranquillità, è assolutamente indolore.

Dura non più di cinque minuti.

Unica controindicazione, ovvia, la presenza di ragadi, stenosi anali o emorroidi sanguinanti.

https://www.urologia-andrologia.net/ecografia-prostatica-transrettale.html

link al modulo