C’è spesso un conflitto intrinseco nei campi sovrapposti per quanto riguarda la fertilità e l’ andrologia.
Mentre l’obiettivo di tutti gli specialisti della fertilità maschile è facilitare e preservare la paternità biologica, molti professionisti si prendono cura anche di un numero significativo di pazienti che soffrono di ipogonadismo.

La somministrazione esogena di testosterone, il gold standard per la gestione di questi pazienti, altera quasi universalmente la spermatogenesi e può persino eliminarla completamente in alcuni uomini.

Il Libro, del Dott. Militello, lo trovi su AMAZON in formato Kindle.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *