Chinolonici ed effetti collaterali

Dott. Andrea Militello

Il comitato per la valutazione dei rischi per la farmacovigilanza (Prac) dell’agenzia europea dei medicinali (Ema) ha consigliato di limitare l’uso di antibiotici fluorochinolonici e chinolonici in seguito ad un’attenta revisione dei possibili, anche se rari, effetti collaterali di lunga durata ed invalidanti.

Chinolonici : effetti collaterali

Tra i principali effetti collaterali dobbiamo ricordare:

  1. problemi tendini muscolari
  2. gonfiore delle articolazioni
  3. problemi neurologici che possono manifestarsi con sonnolenza, depressione, stanchezza, parestesie come sensazione di punture di aghi e di spilli.

Queste raccomandazioni chiaramente limitano o limiteranno la prescrizione di tali antibiotici che sino ad oggi sono stati usati forse con troppa facilità da parte dei medici di famiglia, degli specialisti, e talvolta dal paziente stesso sotto forma di automedicazione.

Rimando in fondo a questa pagina al link per uno studio più dettagliato.

Attendiamo chiaramente gli aggiornamenti e le revisioni definitive.

http://www.dottnet.it/articolo/25688/ema-limitare-gli-antibiotici-fluorochinoloni-e-chinoloni/?tag=10608922704&tkg=1&cnt=2

Dott. Andrea Militello

Dott. Andrea Militello

Medico specializzato in Urologia e Andrologia. Ecografista ed esperto in fisiopatologia della riproduzione umana.

Lascia un commento