Il resveratrolo attenua i cambiamenti metabolici, spermatici e testicolari nei ratti adulti alimentati con una dieta ricca di lipidi e carboidrati semplici
Riporto una sintesi di un interessantissimo lavoro scientifico che ci aggiorna sugli ultimi orientamenti

Le diete ad alto contenuto di grassi influenzano la riproduzione maschile e la funzione sessuale. Pertanto, abbiamo valutato gli effetti della somministrazione prolungata di resveratrolo sui parametri metabolici, spermatozoi e testicoli dei ratti alimentati con una dieta da mensa. Ratti maschi Wistar erano divisi allo svezzamento in gruppi di controllo (C, n = 20) e cafeteria (CAF, n = 16). A 3 mesi, a metà di essi sono stati somministrati integratori giornalieri di resveratrolo (C-R, n = 10, CAF-R, n = 8) ad un dosaggio di 30 mg kg-1 di massa corporea per 2 mesi. Gli animali furono uccisi all’età di 5 mesi e sangue, spermatozoi e testicoli furono raccolti per ulteriori analisi. I dati sono stati analizzati mediante ANOVA a una via e P <0,05 è stato considerato statisticamente significativo. La dieta CAF ha favorito l’iperglicemia (P <0,0001) e il trattamento con resveratrolo ha invertito questa condizione (P <0,0001). La dieta CAF ha ridotto la vitalità e la motilità degli spermatozoi, mentre il resveratrolo ha migliorato questi parametri (P <0,05). Per quanto riguarda la morfologia testicolare, l’altezza dell’epitelio seminifero è stata ridotta nel gruppo CAF rispetto a quella del gruppo C (P = 0.0007). La proliferazione delle cellule spermatogeniche è stata ridotta anche nel gruppo CAF rispetto a quello del gruppo C. Tuttavia, il CAF-R ha mostrato un aumento del tasso di proliferazione cellulare rispetto a quello del gruppo CAF non trattato (P = 0,0024). Sebbene non abbia modificato la massa corporea, il consumo di una dieta CAF ha favorito l’iperglicemia, il rimodellamento della morfologia testicolare avversa e lo sperma anormale, che sono stati attenuati dal trattamento con resveratrolo, suggerendo quindi un effetto protettivo di questo antiossidante sulla spermatogenesi.

Per approfondire l’argomento, ecco il link :
http://www.ajandrology.com/article.asp?issn=1008-682X;year=2019;volume=21;issue=2;spage=201;epage=207;aulast=de;type=0

Dott. Andrea Militello
Medico specializzato in Urologia e Andrologia. Ecografista ed esperto in fisiopatologia della riproduzione umana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *